Ingegneria Informatica e dell’Automazione

Facoltà di Ingegneria


Home » Cosa si studia » Ingegneria » Ingegneria Informatica e dell’Automazione

Ingegneria Informatica e dell’Automazione

Area Ingegneria
Classe LM-32 – Ingegneria informatica
Lingua Italiano
Tipo di accesso Libero, con verifica dell’adeguatezza della preparazione
Sede Ancona

Caratteristiche e finalità del corso

 

Il Corso mira a formare figure professionali altamente qualificate e con spiccate capacità progettuali negli ambiti più avanzati dei sistemi di automazione e dei sistemi informatici, quali ad esempio il controllo di sistemi non lineari, meccatronici, e robotici, impianti e sistemi informatici distribuiti, gestione e analisi avanzata di dati, intelligenza artificiale, cybersecurity. Gli studenti avranno la possibilità di definire percorsi specializzanti specifici o percorsi mirati a una formazione più interdisciplinare. Le competenze tecniche sono integrate con lo studio di discipline organizzativo-gestionali, per fornire agli studenti la capacità di comprendere le strette relazioni tra le tecnologie dell’informazione e dell’automazione e l’innovazione organizzativa.
Tale formazione risponde alle esigenze culturali, professionali e lavorative della moderna “società dell’informazione”, nella quale le tecnologie informatiche e dell’automazione rivestono, e rivestiranno sempre di più in futuro, un ruolo centrale per ridisegnare tutti gli aspetti legati alla vita delle persone e allo sviluppo delle attività economiche, consentendo di formare figure professionali fra le più richieste dal mercato a livello mondiale, ma anche la capacità di seguire l’evoluzione delle tecnologie, o addirittura di determinarla grazie all’inserimento in strutture e laboratori di ricerca.

CHE COSA STUDIERAI

Il Corso offre ampia facoltà allo studente di scegliere liberamente tra un elevato numero di materie ad alta specializzazione, componendo un piano di studi personalizzato in base ai propri interessi ed obiettivi professionali. In particolare, sono previste le seguenti scelte formative:

– un percorso fortemente interdisciplinare, nel quale lo studente è libero di attingere sia all’interno del settore dell’ingegneria informatica sia in quello dell’automazione;
– un percorso orientato all’ingegneria informatica, nel quale lo studente può personalizzare il piano di studi con circa il 90% di insegnamenti che trattano argomenti specifici di informatica;
– un percorso orientato all’ingegneria dell’automazione, nel quale lo studente può personalizzare il piano di studi con circa il 90% di insegnamenti che trattano argomenti specifici di automatica.

Insegnamenti del settore informatico:

  • Project Management per l’ICT
  • Intelligenza Artificiale
  • Programmazione Avanzata
  • Big Data Analytics e Machine Learning
  • Software Cybersecurity
  • Linguaggi di Programmazione
  • Sistemi Operativi Dedicati
  • Advanced Cybersecurity for IT
  • Data Science
  • New Generation Databases
  • Computer Graphics e Multimedia
  • Computer Vision e Deep Learning
  • Digital Adaptive Circuits and Learning Systems
  • Cybersecurity for Networks

Insegnamenti del settore automatico:

  • Controllo non Lineare
  • Dynamics and Control of Intelligent Robots and Vehicles
  • Progettazione dei Sistemi di Controllo
  • Manutenzione Preventiva per la Robotica e l’Automazione Intelligente
  • Azionamenti per l’automazione e la Robotica
  • Laboratorio di Meccatronica
  • Sistemi di Automazione
  • Meccanica delle Macchine Automatiche

QUALE SARÀ LA TUA FUTURA PROFESSIONE

I laureati in Ingegneria Informatica e dell’Automazione hanno un’elevatissima attrattività ed entrano nel mercato del lavoro immediatamente dopo la laurea, con un tasso di disoccupazione nullo.
In particolare trovano occupazione in:

  • software house e start-up innovative;
  • aziende di consulting nell’ambito delle ICT;
  • industrie di produzione di beni e/o servizi;
  • impianti di produzione, trasformazione e distribuzione dell’energia;
  • impianti oil&gas, petrolchimici e farmaceutici;
  • industrie manifatturiere, settori della pubblica amministrazione e imprese di servizi che impiegano sistemi informativi per la tutela dell’ambiente, la gestione e l’automazione dei processi produttivi;
  • industrie del settore automobilistico e dei trasporti;
  • industrie produttrici di macchine automatiche, di robot e più in generale di sistemi meccatronici;
  • centri di ricerca e sviluppo in ambito pubblico e privato che operino in settori innovativi nell’ambito della ingegneria informatica e dell’automazione.

PUNTI DI FORZA DEL CORSO

La massima flessibilità di scegliere tra un elevato numero di materie ad alta specializzazione, componendo un piano di studi personalizzato in base ai propri interessi ed obiettivi professionali, consente un ingresso immediato nel mercato del lavoro dopo la laurea, con un tasso di occupabilità del 100% ad un anno dalla laurea;

Le esperienze professionalizzanti in laboratori all’avanguardia in collaborazione con aziende locali e multinazionali per creare e favorire start-up innovative e gli accordi stipulati con numerose istituzioni straniere che consentono di partecipare a programmi di mobilità internazionale, permettono agli studenti di arricchire il loro curriculum, favorendo l’attitudine alla riconversione fra i molteplici settori applicativi a seguito del progresso delle tecnologie o delle mutate condizioni di lavoro.

CONTATTI

Presidente del corso di studio:
Prof. Gianluca Ippoliti
gianluca.ippoliti@univpm.it

Ufficio Relazioni con il territorio
Tel: +39 071 2203037 – 3038
orientamento@univpm.it

Collegamenti

Video

Webinar

Gallery

I numeri del corso

100%

Occupabilità a tre anni dalla laurea

95%

Laureati soddisfatti degli studi svolti

88%

Studenti soddisfatti della chiarezza dei docenti

95%

Studenti soddisfatti della disponibilità dei docenti