Ingegneria Meccanica

Facoltà di Ingegneria


Home » Cosa si studia » Ingegneria » Ingegneria Meccanica

Ingegneria Meccanica

Area Ingegneria
Classe LM33-Ingegneria Meccanica
Lingua Italiano
Tipo di accesso Libero, con verifica dell’adeguatezza della preparazione
Sede Ancona

Caratteristiche e finalità del corso

 

Il percorso formativo offre una visione complessiva e multidisciplinare del processo integrato di sviluppo di prodotti, sistemi e impianti, ed è articolato su 4 curricula, i cui contenuti sono stati definiti in stretta collaborazione con un grande numero di aziende operanti nei più diversi settori, sia a livello nazionale che internazionale. I laureati magistrali possono affrontare tematiche progettuali avanzate, anche di notevole complessità e curare l’innovazione e lo sviluppo di nuovi prodotti e di nuovi processi tecnologici, quali ad esempio:

  • la progettazione meccanica assistita
  • la gestione, l’organizzazione e la pianificazione della produzione
  • la costruzione di componenti e di sistemi meccanici e meccatronici complessi
  • la progettazione di processi, sistemi ed impianti per l’energia

Il Corso di Studio rispetta gli standard qualitativi europei ed è certificato EUR-ACE.

CHE COSA STUDIERAI

Il piano di studi include una serie di insegnamenti comuni ai vari indirizzi, e una serie di insegnamenti curriculari a carattere altamente professionalizzante. I quattro indirizzi sono:

  • Progettazione Meccanica, focalizzato sugli aspetti più avanzati della progettazione
  • Sistemi Meccanici per l’Automazione, mirante ad offrire una preparazione multidisciplinare nel settore della Meccatronica
  • Sistemi Produttivi e Tecnologie Innovative, che approfondisce gli aspetti legati alle nuove tecnologie produttive e di conduzione avanzata della produzione
  • Termofluidomeccanica, maggiormente focalizzato sugli aspetti energetici e termofluidodinamici dell’Ingegneria Meccanica

QUALE SARÀ LA TUA FUTURA PROFESSIONE

L’Ingegnere Meccanico trova sbocchi lavorativi in una molteplicità di ambienti quali:

  • industrie che progettano o producono componenti e sistemi meccanici ed elettromeccanici, impianti anche tramite tecnologie altamente automatizzate
  • reparti di gestione e logistica interna, reparti tecnico-commerciali
  • aziende ed enti in cui è richiesta la figura dell’energy manager, studi di progettazione, di installazione e di collaudo di impianti per la produzione, il trasporto e gli usi finali dell’energia
  • libera professione (necessaria l’iscrizione all’ordine degli ingegneri)

PUNTI DI FORZA DEL CORSO

L’articolazione del corso di studio e la numerosità media delle classi consente sempre agli studenti di avere un rapporto diretto con il docente.
I 4 curricula innovativi, oltre alle attività di laboratorio che sviluppano le competenze professionali specifiche e quelle trasversali (soft skills) preparando lo studente al lavoro in team tipico della pratica ingegneristica moderna, garantiscono la completa occupabilità.
Il Dipartimento cui afferisce la maggior parte dei docenti ha conseguito il riconoscimento di “Dipartimento di Eccellenza” per la qualità delle sue attività di ricerca. L’elevato livello qualitativo della ricerca è testimoniato anche dal numero di spin-off (3 attivi e altri 3 ormai trasformatisi in vere e proprie imprese).

CONTATTI

Presidente del corso di studio:
Prof. Stefano Spigarelli
s.spigarelli@univpm.it

Ufficio Relazioni con il territorio
Tel: +39 071 2203037 – 3038
orientamento@univpm.it

Collegamenti

Video

Webinar

Gallery

I numeri del corso

98%

Occupabilità a tre anni dalla laurea

96%

Laureati soddisfatti degli studi svolti

80%

Studenti soddisfatti della chiarezza dei docenti

92%

Studenti soddisfatti della disponibilità dei docenti