Ingegneria Gestionale

Facoltà di Ingegneria


Home » Cosa si studia » Ingegneria » Ingegneria Gestionale

Ingegneria Gestionale

Area Ingegneria
Classe LM-31 Ingegneria Gestionale
Lingua Italiano
Tipo di accesso Libero, con verifica dell’adeguatezza della preparazione
Sede Fermo

Caratteristiche e finalità del corso

 

Il corso si propone di formare una figura professionale in grado di progettare e controllare sistemi e processi economico-produttivi complessi nei campi dell’industria e dell’erogazione di servizi. Ne consegue che l’Ingegnere Gestionale acquisirà competenze approfondite nelle tecnologie di trasformazione nell’industria e aspetti economici e organizzativi legati a esse, nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione abilitanti i processi aziendali, in struttura e funzionamento dei sistemi di produzione e di quelli logistici, nella modellizzazione e progettazione dei processi (produttivi, logistici, amministrativi e tecnico-commerciali) e nella gestione aziendale. La peculiarità della figura professionale formata è rappresentata dalla capacità di coniugare competenze tecnologiche e manageriali, aspetto che consente di affrontare problemi di tipo interdisciplinare.

CHE COSA STUDIERAI

Il corso fornisce competenze relative principalmente alle seguenti aree:

  • Ingegneria industriale (tecnologie manifatturiere, impianti e logistica industriale, controllo di qualità);
  • Ingegneria dell’informazione (informatizzazione e automazione dei processi);
  • Ingegneria economico-gestionale (aspetti organizzativi, operativi e tecnici delle imprese sia industriali che di servizio).

Tale percorso permette di acquisire il livello di specializzazione necessario per conseguire una elevata professionalità.

QUALE SARÀ LA TUA FUTURA PROFESSIONE

La laurea offre opportunità di carriera in numerosi ambiti e in un ampio spettro di organizzazioni, quali aziende industriali e di servizi, società di consulenza, istituzioni finanziarie e pubbliche amministrazioni. Le principali mansioni svolte riguardano:

  • l’approvvigionamento e la gestione dei materiali;
  • l’organizzazione aziendale e della produzione;
  • l’organizzazione e l’automazione dei sistemi produttivi e/o della logistica;
  • la gestione della qualità;
  • il project management e il controllo di gestione;
  • l’analisi di settori industriali;
  • la valutazione degli investimenti;
  • il marketing industriale.

La laurea consente l’esercizio della libera professione.

PUNTI DI FORZA DEL CORSO

Il rapporto con le aziende, confermato dall’elevatissimo numero di tirocini curriculari (pressoché la totalità di essi) svolti all’interno di aziende dei più svariati settori (manifatturiero, logistica e servizi), le attività seminariali, gli incontri aziendali, le presentazioni di case studies su tematiche rilevanti che costituiscono un valore aggiunto di carattere pratico-applicativo nella formazione dell’Ingegnere Gestionale (finalizzate anche al tirocinio curriculare) sono alle base dell’elevata richiesta di laureati magistrali in Ingegneria Gestionale da parte delle aziende di medie e grandi dimensioni.

CONTATTI

Presidente del corso di studio:
Prof. Archimede Forcellese
a.forcellese@univpm.it

Ufficio Relazioni con il territorio
Tel: +39 071 2203037 – 3038
orientamento@univpm.it

Collegamenti

Video

Webinar

Gallery

I numeri del corso

91%

Occupabilità a un anno dalla laurea

95%

Laureati soddisfatti degli studi svolti

84%

Studenti soddisfatti della chiarezza dei docenti

92%

Studenti soddisfatti della disponibilità dei docenti