Ingegneria per la Sostenibilità Industriale

Facoltà di Ingegneria


Home » Cosa si studia » Ingegneria » Ingegneria per la Sostenibilità Industriale

Ingegneria per la Sostenibilità Industriale

Area Ingegneria
Classe L-9 Ingegneria Industriale
Lingua Italiano
Tipo di accesso Libero
Sede Pesaro

Caratteristiche e finalità del corso

 

Formiamo ingegneri industriali con forti competenze di base dell’ingegneria e specifiche negli ambiti dell’ingegneria elettrica, energetica e dei materiali oltreché al tradizionale ambito dell’ingegneria meccanica. A queste competenze tipiche dell’ingegneria industriale se ne aggiungono poi altre che rendono il futuro ingegnere consapevole degli aspetti multidisciplinari legati alla progettazione di prodotti e processi; in particolare, le competenze spazieranno in vari settori quali: la chimica dell’ambiente, l’ecosostenibilità dei materiali, la sicurezza ambientale interna ed esterna alle aziende, l’economia circolare. Al termine del percorso, i futuri ingegneri saranno capaci di progettare un prodotto ed un processo non solo dal punto di vista tecnico-economico ma anche dal punto di vista del suo impatto sull’ambiente sia della fase di progettazione (reperimento delle materie prime, flussi energetici aziendali…) sia in fase di vita utile (consumi energetici ed impatti) e fine vita (smaltimento, riciclo e recupero dei materiali).

CHE COSA STUDIERAI

  • Materiali ecosostenibili per l’ingegneria industriale
  • Macchine e Sistemi Energetici
  • Sistemi Elettrici per l’Energia Elettrotecnica
  • Disegno e modellazione CAD 3D
  • Tecnologie di Produzione Sostenibili
  • Elementi di elettronica digitale
  • Diritto dei modelli di organizzazione e di gestione della sicurezza ambientale interna ed esterna all’impresa
  • Organizzazione aziendale
  • Progettazione di impianti di produzione sostenibili
  • Progettazione di sistemi meccanici sostenibili
  • Chimica dell’ambiente e sostenibilità
  • Eco-sostenibilità per il clima
  • Risorse ed energia per l’economia circolare
  • Marketing della sostenibilità

QUALE SARÀ LA TUA FUTURA PROFESSIONE

Il futuro ingegnere potrà trovare impiego come progettista junior nei seguenti ambiti:

  • Industrie manifatturiere (come progettista di prodotto, nella gestione e manutenzione degli impianti e delle reti energetiche industriali..)
  • Utilities dell’energia, aziende municipalizzate, enti pubblici (come progettista, come tecnico nella gestione e manutenzione degli impianti ad alta efficienza energetica presso i clienti finali…)
  • Studi di ingegneria

oppure potrai continuare il percorso nella Laurea Magistrale per assumere ruoli dirigenziali

PUNTI DI FORZA DEL CORSO

Il corso è stato pensato in stretta collaborazione con l’Università di Urbino e con le aziende manifatturiere e del settore oil&gas che operano anche in campo internazionale per formare una figura professionale di cui il mercato del lavoro a livello nazionale e globale ha sempre più bisogno. Le suddette aziende metteranno a disposizione le loro sedi, in Italia e all’estero, per lo svolgimento di tirocini.

I docenti dei dipartimenti coinvolti sono fortemente impegnati in attività di ricerca a livello nazionale ed Europeo i cui risultati si riflettono anche nei contenuti dei corsi di studio.

I progetti internazionali ERASMUS, ERASMUS +, Campus World, permettono di svolgere periodi di studio e di tirocinio in oltre 45 sedi universitarie convenzionate in tutto il mondo.

Il Dipartimento DIISM, dichiarato di eccellenza dal Miur, è tra i primi in Italia per la qualità della ricerca nell’ambito dell’ingegneria industriale.

CONTATTI

Presidente del corso di studio:
Prof. Gabriele Comodi
g.comodi@univpm.it

Ufficio Orientamento e Tutorato
Tel: +39 071 2203037 – 3038
orientamento@univpm.it

I numeri del corso

86%

dei laureati prosegue il percorso magistrale

Il 14,3 % lavora ad un anno dalla laurea

100%

Laureati soddisfatti degli studi svolti

84%

Studenti soddisfatti della chiarezza dei docenti

91%

Studenti soddisfatti della disponibilità dei docenti