Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie

Facoltà di Medicina e Chirurgia


Home » Cosa si studia » Medicina e chirurgia » Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie

Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie

Area Medicina
Classe LM/SNT2 – Scienze riabilitative delle professioni sanitarie
Lingua Italiano
Tipo di accesso Programmato a livello nazionale n. 30 posti
Sede Pesaro

Caratteristiche e finalità del corso

 

Il Corso ha l’obiettivo di fornire una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca negli ambiti pertinenti alle diverse professioni sanitarie ricomprese nella Classe (Podologo, Fisioterapista, Logopedista, Ortottista-assistente di oftalmologia, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Terapista Occupazionale, Educatore Professionale, Terapista della neuro-psicomotricità età evolutiva). I laureati magistrali saranno in possesso di competenze avanzate in ambito assistenziale, educativo e preventivo finalizzate a rispondere ai bisogni di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e a promuovere la qualità dei servizi socio-sanitari. I laureati saranno in grado di intervenire nella programmazione e gestione del Personale dell’area sanitaria, di rispondere alle esigenze della collettività, di sviluppare nuovi metodi di organizzazione del lavoro anche attraverso l’innovazione tecnologica ed informatica, di pianificare ed organizzare interventi pedagogico-formativi alla luce degli standard operativi definiti dall’Unione Europea. Svilupperanno inoltre un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, grazie alla padronanza di tecniche e procedure del management sanitario, nel rispetto delle proprie ed altrui competenze. Sapranno altresì intervenire nei processi formativi e di ricerca.

CHE COSA STUDIERAI

Il primo anno è finalizzato a fornire i modelli concettuali e metodologici delle 4 aree di competenza del laureato magistrale:
– Area della ricerca: metodi della statistica e dell’epidemiologia per trasferirle nell’ambito della ricerca del contesto sanitario, clinico e sociale della disabilità e dei compiti specifici della classe di appartenenza. Metodologia della ricerca per una pratica sanitaria basata sulle evidenze scientifiche.
– Area professionale: le basi fisiologiche del recupero funzionale .
– Area del management: principi e metodi di economia e programmazione sanitaria, approfondimenti di diritto amministrativo e del lavoro.
– Area formativa: modelli pedagogici, modelli dell’apprendimento degli adulti e dall’esperienza e metodologie tutoriali.

E’ prevista un’esperienza di stage e seminari in servizi accreditati a scelta dello studente finalizzata a costruire un progetto di miglioramento rilevante nella pratica riabilitativa in ambito dello specifico profilo professionale.

 

Il secondo anno è finalizzato ad applicare e contestualizzare i modelli teorici e le metodologie apprese nelle 4 aree di competenza del laureato magistrale e con specifico riferimento ai futuri contesti lavorativi:
– Area della ricerca: analisi di studi della ricerca qualitativa e quantitativa e allenamento alla deduzione delle implicazioni per la pratica riabilitativa.
– Area disciplinare: approfondimento dei più rilevanti progressi clinici, e organizzativi nell’ambito delle neuroscienze e della riabilitazione.
– Area del management: approfondimento delle strategie di direzione e gestione dei servizi riabilitativi, di gestione delle risorse umane, di progettazione degli strumenti di integrazione organizzativa e di valutazione della qualità delle prestazioni.
– Area formativa: approfondire la progettazione e gestione di sistemi formativi di base e avanzati, di metodi didattici, la gestione dei gruppi di formazione, al fine di attivare eventi formativi specifici delle professioni riabilitative.

E’ prevista un’esperienza di stage in servizi accreditati a scelta dello studente (Direzioni delle professioni sanitarie, Servizi Formazione, Centri di Ricerca, Uffici Qualità).

QUALE SARÀ LA TUA FUTURA PROFESSIONE

Le principali funzioni del laureato magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie e le competenze relative sono rappresentate dalla dirigenza nelle strutture sanitarie (organizzazione/supervisione delle strutture ed erogazione dei servizi in un ottica di efficacia), l’insegnamento universitario, la formazione permanente e la ricerca nell’ambito di competenza.
Il corso prepara alla professione di Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze mediche e alla professione di Specialisti in scienze sanitarie riabilitative, all’attività di docenza e formazione in contesti clinici, accademici e di ricerca e permette di accedere al ruolo di Tutor/ Coordinatore della didattica professionale dei CDS della stessa classe.

Principali sbocchi occupazionali sono:
– dirigenza nelle strutture sanitarie;
– il ruolo di Direttore delle attività didattiche professionalizzanti nei Corsi di Laurea di I livello in ambito sanitario;
– ruolo di Docente a contratto nei Corsi di Laurea sanitari;
– incarichi di ricerca nell’ambito di competenza presso strutture, Enti e Istituti di Ricerca pubblici e privati.

 

CONTATTI

Presidente del corso di studio:
Prof. Maria Gabriella Ceravolo
m.g.ceravolo@univpm.it

 

Ufficio Orientamento e Tutorato
Tel: +39 071 2203037 – 3038
orientamento@univpm.it

Collegamenti

Webinar Open Day

30 marzo 2021

Gallery